Home PoolLock PoolDeck Pompe di calore Contatti
Amministrazione

© 2015   -   PoolLock Italia   -   Numero verde gratuito 800642802

powered by Network Group  (Partita IVA 03633150168)  -  info@poolok.it

Home PoolLock PoolDeck Pompe di calore Contatti

POMPA DI DRENAGGIO AUTOMATICA

La pompa di drenaggio automatico è da utilizzare per drenare l'acqua piovana che si raccoglie sulla copertura sia nel caso non vi sia altro sistema di drenaggio (in questo caso è obbligatoria) sia nel caso che pur avendo sistemi di drenaggio alternativi quali cerniera o rete drenante, non si voglia scaricare in piscina l'acqua piovana.

Optionals

Figura 1

La pompa originale PoolLock ha una forma a sfera e ha un sensore automatico di avviamento. Questo permette alla pompa di attivarsi quando c'è acqua sulla copertura e di fermarsi automaticamente quando questa è stata rimossa. Il livello di acqua raggiunto il quale la pompa si attiva è regolabile.

Il corpo pompa è riempito con pietre che garantiscono due importanti funzionalità: ottimo sistema di filtrazione di foglie e detriti che danneggerebbero la girante della pompa stessa e in secondo luogo, grande stabilità della pompa stessa sul telo di copertura (Figura 1)

La pompa originale PoolLock ha una forma a sfera e ha un sensore automatico di avviamento. Questo permette alla pompa di attivarsi quando c'è acqua sulla copertura e di fermarsi automaticamente

quando questa è stata rimossa. Il livello di acqua raggiunto il quale la pompa si attiva è regolabile.


Il corpo pompa è riempito con pietre che garantiscono due importanti funzionalità: ottimo sistema di filtrazione di foglie e detriti che danneggerebbero la girante della pompa stessa e in secondo luogo, grande stabilità della pompa stessa sul telo di copertura (Figura 1)

MODIFICA PER ANGOLI ARROTONDATI

Alcune piscine, ed in particolar modo quelle realizzate con strutture prefabbricate, vengono realizzate con gli angoli delle pareti e quindi con il bordo perimetrale soprastante, arrotondati. In questo caso è necessario modificare la barra di trascinamento frontale in modo che questa riesca comunque ad andare in battuta sulla parete corta opposta al vano copertura. In caso non venga apportata tale modifica in presenza di angoli arrotondati, la barra frontale si fermerebbe 10-15 cm prima della parete corta lasciando una fessura attraverso la quale potrebbero passare foglie, detriti, acqua piovana, insetti, animali, ecc.

La modifica comporta il taglio obliquo della barra frontale (Figure 3 e 4) e la fornitura di sue speciali staffe di sostegno angolari (clicca per vedere il disegno e le misure della speciale staffa)

Figura 2

Figura 3

Figura 4

TELECOMANDO DI SICUREZZA POOLLOCK

Il radiocomando originale PoolLock permette di aprire e chiudere la piscina semplicemente premendo i pulsanti di apertura e chiusuraPer aprire la piscina è sufficiente premere una volta sola il tasto di apertura;

Per chiudere la piscina è necessario tenere premuto il tasto di chiusura. Questo perchè per le norme di sicurezza dobbiamo essere obbligati ad essere presenti e a guardare la piscina mentre la copriamo con il telo di sicurezza. Nel caso infatti qualcuno dovesse entrare in piscina mentre la chiudiamo basterà lasciare il tasto del telecomando per evitare ogni problema.

Il telecomando può essere bloccato in modo da impedire a chiunque non autorizzato (bambini o estranei) di aprire la piscina.

Una copertura di sicurezza dotata di telecomando non necessita di collegamenti elettrici ed è quindi possible risparmiare l'intervento dell'elettricista.



VANO COPERTURA E VANO POMPA PREFABBRICATI IN POLIPROPILENE

Occorre essere consapevoli che la pompa di alimentazione idraulica non deve mai essere lasciata all'aperto ed esposta a pioggia o umidità. Il motore infatti oltre ai componenti elettrici ad esso collegati potrebbero danneggiarsi in modo irreparabile. Per questa ragione, nel caso in cui non si disponga di un vano tecnico sufficientemente capiente da contenere anche la pompa Oleodinamica PoolLock si consiglia di utilizzare Il box per motore in polipropilene originale (Figura 5). L'involucro, opportunamente dimensionato, protegge in modo sicuro la pompa, tutte le sue tubazioni e i cavi dall'umidità e dalle altre possibili influenze dannose. Clicca qui per visionare il disegno e le dimensioni del pozzetto prefabricato in PP.


Qualora non fosse possibile o non si gradisse realizzare una vano copertura in calcestruzzo (sempre consigliato), PoolLock mette a disposizione un vano prefabbricato interamente realizzato in Polipropilene (Figura 6). Per poter installare questo vano prefabbricato è necessario realizzare un piano di appoggio non cedevole in calcestruzzo alla quota di cui ai successivi files tecnici. Una volta posizionato il vano prefabbricato è necessario circondarlo con calcestruzzo per bloccarlo e quindi riempire perimetralmente con materiale inerte.

Il vano prefabbricato in PP è leggermente più voluminoso di quello realizzato in cemento armato ed è quindi necessario valutare la disponibilità di spazio sufficiente alla sua installazione.

Qui di seguito è possibile trovare e consultare i vani tecnici relativi al sistema di copertura automatica PoolLock nelle sue tre varianti : Idraulico 1 (piscine di piccole dimensioni), Idraulico 2 (piscine di medie dimensioni) , Idraulico 3 (piscine di grandi dimensioni)



SPECIFICHE TECNICHE VANO COPERTURA PREFABBRICATO


    Schema e dimensioni vano copertura per sistema idraulico 1

    Schema e dimensioni vano copertura per sistema idraulico 2

    Schema e dimensioni vano copertura per sistema idraulico 3


Figura 5

Figura 6